Bari Partecipa

Indietro

Lungomare Starita e giardino del faro

  • Faro San Cataldo_progetto_ Faro San Cataldo_progetto_
  • Faro San Cataldo_stato di fatto Faro San Cataldo_stato di fatto

Descrizione

Il progetto relativo alla sistemazione del lungomare Starita e del giardino del Faro fa parte del Patto con i Municipi, un programma che conta 70 interventi di “agopuntura urbana” su tutta l’area comunale che hanno come elemento cardine lo spazio urbano, e la valorizzazione della sua funzione sociale di aggregazione e socializzazione.

Il progetto relativo al recupero e alla riqualificazione del giardino del Faro e del lungomare Starita è un tassello importante del mosaico che prevede un nuovo disegno per tutto il lungomare cittadino, da Nord a Sud: Santo Spirito, Palese, San Girolamo, il collegamento tra Pane e Pomodoro e Torre Quetta, il concorso di progettazione Costa Sud, gli usi temporanei sul lungomare di San Giorgio, fino alla riqualificazione del lungomare Sud di Torre a Mare.


IL PROGETTO IN SINTESI

Il progetto relativo all’area del faro, nell’ambito del percorso partecipativo del PUG, è emerso come luogo simbolico del rapporto tra città e mare.

Secondo gli indirizzi strategici sin qui delineati, la fruizione dello spazio pubblico della zona del Faro potrà essere migliorata tramite una serie di operazioni di traffic calming sulla curva del lungomare Starita, con un intervento sulla viabilità che prevede l’allargamento del marciapiede lato mare dove sarà realizzata una nuova pista ciclabile grazie all’ottimizzazione dei parcheggi di superficie.

La carreggiata, una volta ridotta, sarà oggetto di uno studio di viabilità rispetto ai sensi di marcia.

Sul lato terra, invece, si manterrà una superficie per la sosta e si procederà con la sistemazione del marciapiede con la possibilità di piantumare anche nuove alberature.

L’area del Faro sarà resa accessibile ai cittadini attraverso una scalinata, configurata come un’arena all’aperto, sormontata da un belvedere panoramico sul mare.

L’attuale giardino sarà ampliato sui lati adiacenti ad Ovest e ad Est.


DESCRIZIONE INTERVENTI LUNGOMARE STARITA E GIARDINO DEL FARO

  • Operazioni di “traffic calming”
  • Allargamento del marciapiede lato mare
  • Realizzazione nuova pista ciclabile
  • Riduzione della carreggiata
  • Riqualificazione marciapiede lato terra
  • Piantumazione nuove alberature
  • Realizzazione di una scalinata d’accesso (configurata come un’arena all’aperto) all’area circostante il Faro, sormontata da un belvedere panoramico sul mare


COME MIGLIORA LA VITA DEI CITTADINI

Il progetto relativo al recupero e alla rigenerazioni dell’area del Faro e del lungomare Starita renderà più sicura la circolazione di pedoni e cicloamatori e renderà la zona più facilmente raggiungibile con mezzi alternativi, grazie agli interventi di traffic calming e alla nuova pista ciclabile. Al tempo stesso, questi interventi ridurranno i livelli di inquinamento atmosferico nella zona interessata.


 

Questo progetto sul portale Bari Innovazione Sociale (BIS) si inserisce nella categoria Rigenerazione Urbana.


Cronoprogramma

  • 30/01/2019  – approvazione progetto preliminare
Discussione
Senza commenti · 30/04/2020

Dai un contributo alla discussione

Footer org