Bari Partecipa

Indietro

Nuove paline di fermata

Descrizione

Nell’ambito del progetto Smart Mobility di Bari e, più in generale, nell’ambito del progetto complessivo di riorganizzazione delle linee urbane del TPL, rientra anche la dotazione di nuove paline di fermata (intervento a valere su PON Città Metropolitane 2014/20 (Asse 2, Cod. Progetto BA2.2.1.a.2  – CUP H90F18000040006)


IL PROGETTO IN SINTESI

Le paline di fermata segnano il punto di inizio o fine dei percorsi relativi alla TPL e sono il punto di connessione tra i mezzi e il pedone.

Attraverso l’installazione delle nuove paline si è avviato un progetto di riqualificazione delle fermate che ricadono sotto la gestione AMTAB, in modo tale da fornire agli utenti una nuova tipologia di paline di fermata che sia in grado, attraverso la connessione con le fermate dell’autobus, di rappresentare il punto iniziale o terminale dello spostamento mediante il mezzo di trasporto collettivo.

Le paline di fermata costituiscono in particolare il punto di connessione con una modalità di spostamento molto vulnerabile, quella pedonale, con il diverso grado di accessibilità.

Le nuove paline, grazie alla connessione con permettono agli utenti di essere informati in tempo reale su tempi di attesa delle corse ed eventuali ritardi.

L’intervento in essere riguarderà la sostituzione delle 1.200 paline esistenti sulla rete di TPL.

Elemento essenziale della nuova palina di fermata diventa il “time table” di dimensioni triplicate rispetto a quelle attuali.

Il tabellino porta-orari, oltre ad indicare in maniera semplice ed univoca il transito delle linee dalla fermata, potrà fornire avvisi ed informazioni ai cittadini ed ai city user metropolitani.

La palina sarà inoltre dotata di un’apposita giuntura al piede al fine di evitare corrosioni e rottura della palina, per infiltrazioni d’acqua.


OBIETTIVI

  • Avviare un progetto di riqualificazione degli impianti di fermata in gestione ad AMTAB
  • Fornire agli utenti una nuova tipologia di palina di fermata accessibile, in grado di interfacciarsi con le diverse tecnologie aziendali di Smart Mobility, già implementati o in fase di attuazione
  • Realizzare un impianto di fermata unico ed identificabile sia dall’utente del servizio di TPL che dall’utente della strada
  • Focalizzare l’attenzione sull’importanza della sicurezza stradale con specifico riferimento all’accessibilità pedonale e all’accessibilità del mezzo sull’area di fermata

Le nuove paline di fermata saranno realizzate con materiali e finiture antivandalismo, che consentirà agli operatori aziendali una più facile manutenzione e utilizzazione per le operazioni di routine, in alluminio espanso estruso, complete di tabellino porta-orari utilizzato anche per eventuali comunicazioni agli utenti, connessi al miglioramento dei servizi di mobility per il cittadino e strutturabile anche ai fini pubblicitari.


COME MIGLIORA LA VITA DEI CITTADINI

Le paline saranno caratterizzate da sistemi intelligenti per il riconoscimento e la geolocalizzazione, del tipo tag NFC e codice QR a matrice, composto da moduli neri disposti all’interno di uno schema di forma quadrata.

Lo smartphone dell’utente con l’App accessibile, si integrerà con i servizi di trasporto eserciti da AMTAB in maniera da rendere l’esperienza di viaggio il più possibile vicina a quella degli utenti non disabili. In questa fase verranno rivisti posizionamenti delle fermate con l’obiettivo di salvaguardare la sicurezza ed il comfort di tutti gli utenti.

Al fine di migliorare l’accessibilità a tutti gli utenti, le paline dovranno essere in grado di interfacciarsi con il sistema Smart Mobility, al fine di consentire ad AMTAB di realizzare un’applicazione in grado di fornire all’utente (soprattutto se diversamente abile) la possibilità di conoscere:

  • Orari teorici di transito alla fermata suddivisi per linea
  • Orari previsti di passaggio del mezzo alla fermata utilizzando i dati provenienti da AVM


Il progetto delle nuove paline di fermata presente sul portale Bari Innovazione Sociale (BIS) si inserisce nella più ampia categoria Mobilità e Trasporti.

Discussione
Senza commenti · 30/04/2020

Dai un contributo alla discussione

Footer org