Bari Partecipa

Indietro

Parco Maria Maugeri (ex Gasometro)

  • Parco Maria Maugeri (progetto, vista dall'alto) Parco Maria Maugeri (progetto, vista dall'alto)
  • Parco ex Gasometro Bari (cantiere) Parco ex Gasometro Bari (cantiere)
  • Parco ex Gasometro Bari (come sarà) Parco ex Gasometro Bari (come sarà)
  • Parco ex Gasometro Bari (com'è) Parco ex Gasometro Bari (com'è)
  • Parco ex Gasometro Bari (come sarà) Parco ex Gasometro Bari (come sarà)
  • Parco ex Gasometro Bari (come sarà) Parco ex Gasometro Bari (come sarà)
  • Parco ex Gasometro Bari (com'è) Parco ex Gasometro Bari (com'è)
  • 28-12-18-parco-ex-gasometro_render-1-960x540_c.jpg 28-12-18-parco-ex-gasometro_render-1-960x540_c.jpg

Descrizione

Il parco urbano Maria Maugeri – Ex Gasometro fa parte del Patto con i Municipi, il programma che conta 70 interventi di “agopuntura urbana” riguardanti lo spazio pubblico, diffusi su tutta l’area comunale.

Il progetto fa anche parte di una strategia più ampia di rigenerazione urbana, il Piano Periferie del quartiere Libertà, attraverso cui sarà avviata una profonda trasformazione del quartiere, e in cui rientrano anche gli interventi che coinvolgeranno la ex Manifattura Tabacchi, corso Mazzini e piazza Enrico De Nicola, piazza del Redentore, piazza Disfida di Barletta e via Dante.

Il progetto del parco è un intervento di rigenerazione sostenibile che riconnette parti di città, nello specifico corso Mazzini e via Napoli, assicurando un flusso pedonale e un presidio costante dell’area, grazie alle numerose attività che si svolgeranno al suo interno.

Il parco prevede la piantumazione di 80 nuovi alberi e nuove essenze arbustive che caratterizzano le diverse aree tematiche, al servizio di cui sarà installato un sistema di irrigazione che prevede il recupero e il trattamento delle acque meteoriche.  

All’interno del parco sono previsti un’area giochi e una sportiva, percorsi pedonali e ciclabili, zone con attrezzature per il fitness ed il parkour, una zona di sgambamento cani, per cani di taglie differenti, un’area ristoro attrezzata, una dedicata agli orti urbani da affidare alla cittadinanza attiva, una fontana a raso e l’anfiteatro, che diventeranno lo spazio centrale del parco parzialmente circondato da un’ampia scalinata verde con pensilina in legno illuminata.

Il parco sarà dotato di un sistema di ingressi automatizzato e telecontrollato e di un impianto di illuminazione a led.


Descrizione dei lavori del parco Maria Maugeri:

  • Rigenerazione dei terreni incolti e trasformazione in parco urbano
  • Dotazione di attrezzature per il tempo libero
  • Realizzazione di un’area da destinare a parkour
  • Realizzazione di un percorso pedonale dedicato al running e all’andamento su ruote
  • Realizzazione di un bar nelle vicinanze dell’ingresso principale in corso Giuseppe Mazzini
  • Realizzazione dei servizi igienici di pertinenza
  • Interventi di piantumazione di 80 nuovi alberi, senza la rimozione di quelli già presenti
  • Realizzazione di un’area sgambamento per i cani
  • Realizzazione di un’area relax attrezzata con sedute ergonomiche
  • Realizzazione di una zona ristoro con bar
  • Realizzazione di un anfiteatro
  • Realizzazione di una nuova fontana a raso
  • Installazione impianto led


Vantaggi dei lavori 

L’area risulta strategica per il processo di riqualificazione del quartiere Libertà, in quanto trasforma un terreno incolto in un parco urbano pubblico, dotato di attrezzature per il tempo libero all’interno di un sistema verde, che crea delle forti valenze ambientali in un’area che negli anni è stata oggetto di numerosi interventi.


Come migliora la vita dei cittadini

Il progetto del parco urbano Maria Maugeri avrà un impatto importante sull’intera organizzazione urbanistica del rione, sia dal punto di vista del decoro urbano, in quanto verrà recuperata un’area in stato d’abbandono e verrà sostituita con un parco, sia dal punto di vista strettamente urbanistico, vista la sua funzione di cerniera tra, per esempio, corso Mazzini e via Napoli.

I percorsi, che assicureranno un costante flusso pedonale, la previsione di un sistema di ingressi automatizzato e telecontrollato dalla polizia urbana e l’installazione di un moderno impianto di illuminazione a led, renderanno l’area più vissuta e, di conseguenza, più sicura.

Inoltre, la scelta di destinare due aree a orto urbano e area cani, è frutto di un percorso di ascolto tra amministrazione e residenti, e fornisce una risposta alla scarsa presenza di questo genere di servizi del quartiere.


Il progetto del parco Maria Maugeri presente sul portale Bari Innovazione Sociale (BIS), si inserisce nella più ampia categoria Rigenerazione Urbana.

Discussione
Senza commenti · 30/04/2020

Dai un contributo alla discussione

Footer org